Sulla Croisette il regista ha presentato “Tre Piani”, che corre per la conquista della Palma d’Oro

Il giorno dopo Nanni Moretti sembra soddisfatto. In sala stampa presenta il suo ricchissimo cast da Margherita Buy a Riccardo Scamarcio, da Alba Rohrwacher a Adriano Giannini, Elena Lietti c'è anche l'autore Eshkol Nevo in sala. Ed è contento di come è andata ieri sera con Italia - Inghilterra.

Il tredicesimo lungometraggio di Moretti, che vedremo nelle sale italiane dal 23 settembre per 01 Distribution, offre l’occasione al cineasta romano di chiarire i motivi della lunga giacenza, essendo di fatto pronto da oltre un anno. “Ho detto a Procacci (produttore del film insieme a Rai Cinema e Sacher cinema, ndr) di attendere che le sale riaprissero in pienezza. E l’ho intimato a non dirmi quanto gli stavano offrendo Amazon, Disney e Netflix, non lo voglio sapere, nascondimelo, gli ho detto. Perché per me è indispensabile la centralità della sala cinematografica, e prima ancora che come regista, attore, produttore ed esercente, io lo dico da spettatore: io non so stare senza andare a vedere al cinema i film degli altri. E per fortuna la mia curiosità resta intatta”.

Nessun commento ancora

Lascia un commento